domenica 7 marzo 2010

Revisioni e bilanciamenti






















...Ogni donna ama un fascista,

lo stivale in faccia, il cuore bestia,

bestia come quella bestia che sei tu... (frammento di una poesia di Sylvia Plath )






revisionata e bilanciata:

Ogni donna ama un fascista e un comunista,

lo stivale in faccia, il cuore bestia,

bestia come quella bestia che sei tu.


al passo coi tempi:

Ogni donna ama un fascista un comunista un leghista uno dell'udc uno del pd e dell 'idv un radicale,

lo stivale in faccia, il cuore bestia,

bestia come quella bestia che sei tu.

28 commenti:

  1. il soggetto è maya deren, il fotografo non so

    RispondiElimina
  2. ecco perchè ha fatto una brutta fine.

    RispondiElimina
  3. @lORENZO
    non ha fatto una brutta fine
    ha fatto una fine eroica
    prova te ad ammazzarti se hai coraggio!

    RispondiElimina
  4. Sylvia è per me il massimo che la poesia femminile ha potuto offrire nel 900.
    E la Maya addormentata è spettacolare.

    RispondiElimina
  5. No, infatti non conta nulla.
    E quella poesia, Daddy, insieme a Lady Lazarus, sono le cose più belle che abbia mai scritte. Il 2000 offre... Non saprei. La Merini mi è piaciuta ma devo ancora cercare. Gozer, per quanto sia bravo non riuscirebbe a rendermi così. Il soggetto fa la differenza... :D

    RispondiElimina
  6. ahaha... vabbè, vediamo se entro il 2010 riuscirò a rivedere gozer, visto che a malapena riesco a vedere i miei fratelli...

    RispondiElimina
  7. compra un fotografo in saldo, fai le pose e lo rivendi

    RispondiElimina
  8. Anche revisionata, la bellezza rimane.
    @Andrea: il soggetto c'è invece. io ti fotografo come la Maya addormentata ma tu devi fotografarmi come un Phil Collins barbuto. scambio il mio sguardo per il tuo.

    RispondiElimina
  9. Da scrivere non mi vien nulla, scriverei stupidaggini. E allora ti saluto e basta. Ciao

    RispondiElimina
  10. Andrea, è un esperimento, bisogna essere ottimisti, in caso fallisca regaliamo i nostri scatti al dipartimento di zoologia della Sapienza.

    RispondiElimina
  11. Secondo me, non se li pigliano manco loro...:D

    RispondiElimina
  12. Allora andiamo a seppellirli sulle rive deo Mar Morto. Tra un migliaio di anni magari riesumandoli li scambieranno per i ritratti di due profeti gnostici :)

    RispondiElimina
  13. ciao cumino, tante cose a te e famiglia

    gozer e andrea) durante i vostri scatti io farò il guardona di pietra

    RispondiElimina
  14. dila) sarai il nostro Guardia di Porta, oppure il Mastro di Chiavi. o tutti e due.

    RispondiElimina
  15. bilancia dilaudid8 marzo 2010 14:01

    in epoca di revisionismo e par condicio la mia missione mi impone di riequilibrare e mettere tutti sullo stessi piano,

    RispondiElimina
  16. hai scelto delle foto bellissime

    RispondiElimina
  17. modesto dilaudid8 marzo 2010 17:16

    qua si servono le foto migliori del globo

    RispondiElimina
  18. Sylvia e Maya. Una specie di 8 marzo anche qui.

    G.

    RispondiElimina
  19. cantone dilaudid9 marzo 2010 13:28

    G) io celebro solo la festa delle panterone, smandrappe, strappone

    mod) sono modesto, umile e divento rosso

    gerico) un anarchico individualista e pure nichilista alcolista e tabagista

    jesup) le donne mi chiamano Svizzera, sono neutro, entra anche tu nella svizzera emozionale

    RispondiElimina
  20. ...mod adora i maschietti che sanno ancora arrossire.

    gOOse) ma non lo avevi ancora capito?! lui va dilaudidamente pazzo per le calze di nylon (no rete! collant sì!), per le donne con le tette stanche, i cazzi mosci, le stanze dei poveri, il bianco e nero che non respira e la parola "sì".

    RispondiElimina
  21. le calze di rete non piacciono neanche a me.
    fanno troppo strappona da saloon nel far west.

    le tette stanche come sono?

    RispondiElimina