venerdì 3 aprile 2009

La mia droga si chiama post coito
















Tra il coito ed il post coito , il tempo di questa riga(mezza).





L' irritante costrizione alla gioia delle giornate di sole la rifiuto con la mia faccia da post coito.





E senza passare dal coito.

17 commenti:

  1. (ora arriva O'K, me lo sento)

    RispondiElimina
  2. una buona idea per il lavoro di staff o per il job sharing: il mercato del lavoro si evolve

    RispondiElimina
  3. cari amichetti cazzoni, comprate il libro scritto dall'autore delle foto, Suicidio di Edouard Levé. indovinate cosa è successo poco dopo la pubblicazione del libro...

    RispondiElimina
  4. son qua che mi scervello.
    ma mica ci arrivo..

    RispondiElimina
  5. potrebbe essersi deciso e aver provato un pre coito senza nulla addosso...

    RispondiElimina
  6. E ci si riesce solo con anni di pratica, immagino...

    RispondiElimina
  7. Dopo queste foto, sai quanti pantaloni e gonne in lavanderia...

    RispondiElimina
  8. io sono in post coito da almeno almeno 3 settimane... nel frattempo ho fumato diverse sigarette, fatto un po' di spuntini e scritto vari post. :D

    RispondiElimina
  9. In queste giornate uggiose, mi ci vorrebbe un Master come Dilaudid.

    RispondiElimina
  10. arrivo Linda, sono a metà strada, sono sul muraglione. ho con me la valigetta degli attrezzi

    RispondiElimina
  11. Un'erezione un'erezione triste
    per un coito molesto
    per un coito modesto
    per un coito molesto
    spermi spermi indifferenti
    per ingoi indigesti

    RispondiElimina
  12. (gli squallor la cantavano la canzone quassù, se non erro!!)

    Rubo scatti ad Horst ed Avedon, temo stia decedendo la vena artistica per lasciar spuntare il seme di matrice natale (il nord est prende vita in vania, chi l'avrebbe mai detto!?!)

    RispondiElimina
  13. Uh, la solita pressapochista.
    Scusate la riserva.

    RispondiElimina
  14. MACCHEKUAZZO VE SPARATE INSIEME AL DILAUDID? L'ANGUILLA SOTTACETO?

    RispondiElimina