lunedì 4 gennaio 2010

Idiot box

















Quei secondi poco prima della morte, l'attesa del trapasso e rivedere immagini televisive
non la propria vita, non l'odio o l'amore ma Alberto Lupo.
Sto morendo con Lupo e forse Febo Conti.




12 commenti:

  1. Meglio ucciso da Claudio Lippi e dall'Orso Gelsomino

    RispondiElimina
  2. non lo conosco gelsomino, mandalo pure.

    RispondiElimina
  3. senti, ma dove finisti, a tal punto da non rispondere ai miei sms?

    RispondiElimina
  4. preso in preghiera, tutto il dì inginocchiato. dio è arrivato

    RispondiElimina
  5. e Gino Cervi? e Amedeo Nazzari?

    RispondiElimina
  6. mi dispiace, ci penserò al prossimo giro

    RispondiElimina
  7. di una morte sola puoi morire.scegli il tuo intrattenitore dell'ultima ora preferito

    RispondiElimina
  8. DilàudìAlbertoLupo Diquamegliodino4 gennaio 2010 19:26

    Massima Alienazione.
    Nonplusultra della Paranoia.

    E dopo la morte un eterno "Intervallo"

    Grazie a Dio non sono Teleutente:
    te lo dico io

    RispondiElimina
  9. senti pochezza, torna reperibile.

    RispondiElimina
  10. ps: non so chi è alberto lupo...era quello che cantava con mina?

    RispondiElimina
  11. "Sé que en la sombra hay Otro, cuya suerte
    es fatigar las largas soledades
    que tejen y destejen este Hades
    y ansiar mi sangre y devorar mu muerte"
    JL Borges

    RispondiElimina
  12. antonella)voglio lenny bruce(sottotitolato)

    anonimo ammmmico) ma vedrai che per sentito dire un pippo baudo ti si para davanti, proprio durante gli ultimi... te lo dico io

    gerico) comandi siora! lupo caramelle mina


    elena) questa me la reciti piangendo, mentre mi accarezzi il viso e tenti di baciarmi. si crede al destino pensando solamente al proprio ma spesso il destino si occupa di altri

    RispondiElimina