venerdì 10 luglio 2009

I viaggi del signor trova difetti
















Dietro gli angoli c'è la salvezza(non quelli di costanzo), posti non identificati in cui ci si può fermare senza sentire richiami.





Anche nei volti e nei corpi ci sono angoli ma sono vivi, sono un invito, gente da calpestare su cui legittimare la propria esistenza.





Con le mie scarpe da tip tap sono in equilibrio sul tuo naso, salto sul mento e sugli inestetismi a cui i miei occhi corrono, la mia pena corre veloce sulle linee e sui difetti per sentirmi meglio





Datemi grasso e smagliature, datemi essere inadatti alla vita, un seno cadente, un alluce valgo, una lingua molto corta, una chierica abbronzata e degli occhi bovini, date ai miei occhi la bellezza al contrario.










32 commenti:

  1. e mi raccomando le smagliature, ne vado pazzo.

    RispondiElimina
  2. Proverò a tirare il filo che ne è a capo...mi piace dar soddisfazione

    RispondiElimina
  3. ne ho anche al cervello,va bene uguale?

    RispondiElimina
  4. se sei tutta smagliata va benissimo. chi c'è c'è

    RispondiElimina
  5. Tutto fa brodo.Hai provato col knorr?

    RispondiElimina
  6. e' meglio del burro.Da più sapore

    RispondiElimina
  7. non mangio prodotti animali

    RispondiElimina
  8. ormai è un'ossesione

    RispondiElimina
  9. ops,e dire che per te avrei dato libertà alla suina che c'è in me..poco male,che di me se ne faccian prosciutti,si raccomanda la giusta stagionatura

    RispondiElimina
  10. Ho anche il naso storto, se vuoi.

    RispondiElimina
  11. voglio inestetismi incastonati in una bellezza complessiva

    RispondiElimina
  12. ...Purchè non sia mezza bellezza, eh?

    RispondiElimina
  13. padre dilaudid10 luglio 2009 19:01

    laura) ti mando i figli do 0'k, cercano tanto una mamma

    RispondiElimina
  14. Io credo sarei una buona madre, sì, sì...

    RispondiElimina
  15. -la perfezione annulla-
    con l'esperienza si fanno diventare le imperfezioni pregi, ma tutto e relativo
    quindi: la tua perfezione è difetto.

    (piccolo nerd con denti storti naso enorme a scuola deriso, ora sei moda e pieno di donne, è la vita)

    RispondiElimina
  16. Un mostro. E disturbatissimo. Ma l'amore cieco.

    RispondiElimina
  17. risoblio) lo sguardo va all'imperfezione presunta, sarà il retaggio della formazione cattolica. il difetto è il peccato

    antonella)voglio la tua cyclette!

    RispondiElimina
  18. Dil... Ma O'Keeffe ha cancellato il suo blog!?!

    RispondiElimina
  19. Ho subito pensato: "Minchia!!!! Stà parlando di me. Adesso chissà cosa dice...".

    Avevo già indossato l'elmetto. :-)

    RispondiElimina
  20. laura)non vorrai far piangere questa giovane tutto zucchero e miele caro O'Keeffe, fatti trovare, affronta le tue responsabilità, ora le tue groupies piangono la tua improvvisa scomparsa. ricordati di Cyntha Plaster Caster.


    cumino)la bellezza non è tutto ma non basta mai. la bruttezza accontenta subito.(ecco un proverbio coniato al momento)tu sei troppo bella per me


    gerico)baciami stupida!

    RispondiElimina
  21. DI', dispensi baci a tutte mentre non vuoi me, accampando una bugia da poco.

    ......
    Incasso. Vado a sbollire la delusione altrove.

    RispondiElimina
  22. lo faccio ogni volta che posso!non te ne accorgi per via della lingua(che in realtà ti è scivolata sui coglioni)

    RispondiElimina
  23. sono un troione da marciapiede fosso lavandino e pavimento

    RispondiElimina
  24. a te. favoloso troione.14 luglio 2009 13:26

    Vita assaporata
    Vita preceduta
    Vita inseguita
    Vita amata
    Vita vitale
    Vita ritrovata
    Vita splendente
    Vita disvelata
    Vita nova

    RispondiElimina
  25. vedo che c'è chi riesce a parlare con tutto il cazzo in bocca. non ne dubitavo.

    RispondiElimina
  26. postavo le poesie di bondi quando portavi ancora le treccine, se vai da nolavola la trovi. e non è di sicuro un merito

    RispondiElimina
  27. Il tuo autunno
    Amo di più le tue rughe, Filinna,
    che lo splendore della giovinezza.
    Mi piace di sentire nella mano
    il tuo seno, che piega giù pesante
    le sue punte, più del seno diritto
    d'una ragazza. Il tuo autunno è migliore
    della sua primavera ed il tuo inverno
    è più caldo della sua estate.

    Paolo Silenziario

    Non mi ricordavo più dell'"angolo" di Costanzo !

    RispondiElimina
  28. Signor Dilaudid, io inizio a volerle bene sul serio... Che lei sia giurato/S.I.A.E./agente matrimoniale o immobiliare/figlio illegittimo di O'K, io inizio a volerle bene davvero, l'avverto eh?

    RispondiElimina
  29. senza pulsione erotica il bene è più poetico ma più noioso, se hai voglia di palparmi io ci sono. se tu fossi amante della geometria proporrei un incontro a tre con linda, non vedo l'ora di vedere la sua collezione di dildo swarovski

    RispondiElimina