mercoledì 17 marzo 2010

Scuola di partito

































Guardate queste foto di Boris Savelev dalla prima all'ultima per tre volte, mi raccomando di ripartire dall'alto, vedrete che alle elezioni voterete giusto.
Il grigio seppia dell'anima vi trasporterà in universi sconosciuti, posti in cui nessuno vi tormenterà con i 3x2 e le vacanze intelligenti, posti in cui non si ha notizia del made in italy.
Pensate che bello senza made in italy, sto già piangendo dalla gioia.



25 commenti:

  1. Mi dispiace ma sull'ultima c'è un grande Made in Italy, la mia Fiat 125! Ecco che fine aveva fatto!

    RispondiElimina
  2. *piacciono. sennò sembro lapo elkann

    RispondiElimina
  3. ecco, io la penso come Gozer. uguale. ma le foto mi piaccino, eh...

    RispondiElimina
  4. preferisco piaccino. se avete a cuore le sorti del bello, se vogliamo vistabilive la evve moscia, se vogliamo vietare sciarponi e doppiopetti bisogna votare il meno peggio. se la vosta integrità non ve lo permette, fatelo per me, andate su mia procura. chi ci rappresenta non tiene conto giustamente del nostro parere, non tiene conto del giusto, siamo noi che dobbiamo limitare i danni. solo quello possiamo fare.

    grande favollo) certo che sei babbione pure tu

    RispondiElimina
  5. rincaro la dose, se non votate per chi sapete, vi mando elena(quella di londra)che vi parlerà di welfare comparato per giorni. che vi "PIACCI" o no

    RispondiElimina
  6. posso capire il tuo punto di vista. ma, a sto punto, il meno peggio chi cacchio è?

    RispondiElimina
  7. non fare il furbacchione, lo sai, se abitassi vicino a te ri accompagnerei in cabina. a proposito, alla caritas ci sono vecchie cabine elettorali, una sciccheVia! anche le urne ci sono, se vuoi possiamo fare una recita

    RispondiElimina
  8. caro dil, se mi accompagni a fare un colpo di stato, ci vengo, sennò davvero, io non saprei chi è il meno peggio. a me il potere fa schifo, sono figlio del proletariato, nipote di contadini e nullatenente.

    RispondiElimina
  9. mica voglio finire in una maglietta io, niente rivoluzione. sei anarchista allora, la romagna era una terra di anarchisti.

    RispondiElimina
  10. le rivoluzioni si fanno svuotando le piazze, lasciando i politici a sbraitare ai monumenti e ai piccioni.
    il silenzio è l'arma più potente contro i politicanti.

    voglio una maglietta con su scritto nulla.

    RispondiElimina
  11. io non sono anarchista, l'ordine mi piace ancora troppo. sono contro il potere concentrato. un po' di potere a tutti, questo mi piace. potere di gestione della propria vita e di accedere sempre alla verità.

    goz, il silenzio è potere...

    RispondiElimina
  12. A me è bastato guardare le foto una volta sola ;)

    RispondiElimina
  13. per quelli già imparati mi raccomando il proselitismo

    RispondiElimina
  14. Maestro, dove ho errato? Suvvia, fustigami!

    RispondiElimina
  15. nel senso che se ti ricordi la 125 devi avere un' età

    RispondiElimina
  16. Bè basta anche una volta sola, ci sottovaluti.

    RispondiElimina
  17. l'attesa,
    guardare verso,
    sentire il cielo,
    lo sguardo oltre,
    la conoscenza,
    voglia di baci,
    calze di nylon,
    un mondo diverso.

    il meno peggio mi sembra del tutto nitido: nessuno si tiri indietro.
    e a chi lo fa gnègneregnègnègnè

    RispondiElimina
  18. ...sta volta non mi lasciano votare.
    "eh, signora, lei è in gran ritardo."

    la stizza era tutta sua.

    love, mod

    RispondiElimina
  19. La 125 ha fatto la storia della Fiat. Interni in velluto rosso, Gas e benzina, quinta marcia di serie, Radione autovox con le cassette degli Inti-Illimani, deodorante nel posacenere, pomello del cambio rivestito in pelle. 170 orari in autostrada, lamiere e paraurti in vero ferro. Ci laciò, la nostra amata, prima dei mondiali dell'82. Optammo per una renault 4 base col cambione sul cruscotto ed una puzza di plastica francese indimenticabile.

    RispondiElimina
  20. fedriade)l'attesa,
    guardare verso,
    sentire il cielo,
    lo sguardo oltre,
    la conoscenza,
    voglia di baci,
    calze di nylon,(smagliate mi raccomando)
    un mondo diverso.
    brava, bravissima


    mod) ma cribbio!


    grande favollo) pure io R4, fantastica

    RispondiElimina
  21. calzino) una volta per chi ha già le idee chiare, due per gli indecisi, tre per il nemico

    RispondiElimina
  22. scusate, arrivo tardi, welfare universalista o residuale?
    Io voto per i doppiopetti e gli sciaVponi. fanno molto pVada (non pravda) eighties e posso metteVli anche d'inveVno per andare in baVca, quella piccola che ho chiamato "PoteVe operVaio II" e batte bandieVa del(le) Cayman(o).
    Poi mando mio figlio con le molotov al seggio (sempre se non si fa prima esplodere in cantina, sto bauscia)

    RispondiElimina
  23. starei ore ad ascoltare welfare comparato, tutti nudi in un letto di welfare...

    RispondiElimina
  24. perchè non voti?

    RispondiElimina